Da Antigua via web fino in Italia



Un cantiere di Antigua cresce grazie ai social network e Antigua Slipway Ltd attira clienti nei Caraibi grazie ad Antlos, il nuovo Social Network della Nautica. Abbiamo parlato con Tobia Lorenzani, Marketing Consultant di Antigua Slipway lo storico cantiere di English Harbour. Un cantiere di grande tradizione attento alle chance fornite dal 2.0 che ha aumentato la soddisfazione dei clienti fornendo un nuovo approccio grazie ad Antlos.

SailBiz: Tobia, come nasce la storia di Antigua Slipway?

TL: Antigua Slipway Ltd (ASL) nasce nel 1966 ad English Harbour sulla costa sud dell'isola di Antigua. Il cantiere sin dai primi anni si contraddistingue per l'eccellenza della sua manovalanza e per la grande capacità di poter fornire molteplici servizi ai diportisti arrivati sull'isola. La reputation del Cantiere si arricchisce con i lavori del 1982 sul famoso ketch Cariad e di numerosi ulteriori lavori su barche celebri sino ai più recenti sul sailing yacht Miniskirt di Ron Holland.

Alcuni elementi del team protagonisti dei primi anni di vita dell'attività lavorano tutt'oggi in cantiere e contribuiscono, insieme alla convinzione della proprietà, a trasferire un know how importante alle nuove generazioni, ma soprattutto trasferiscono la passione per la quale ASL è conosciuta in tutti i Caraibi. Abbiamo una chandlery fornitissima, offriamo services che vanno dal painting ai lavori di carpenteria, dal rigging a total refit sempre con un lavoro ad hoc per ogni barca, convinti che seguire i lavori costruendo progetti tailor made sia fonte di maggiore soddisfazione sia per i clienti che per lo stesso cantiere.

Proprio in tale direzione è stata creata una speciale offerta per la quale chi decidesse di iniziare un lavoro di refit potrà godere di un trattamento di favore presso il meraviglioso Boutique Hotel The Inn, garantendosi un soggiorno da sogno a pochi metri dal cantiere, così da convogliare i piaceri dell'isola con la volontà di seguire passo passo l'evoluzione dei lavori.

SB: E per quanto riguarda il Marina come siete organizzati?

TL: Infatti oltre a ciò la nostra working Marina può ospitare fino a 50 imbarcazione e grazie alla posizione privilegiata in cui nasce il cantiere, proprio all'interno del Parco Naturale, possiamo offrire il rifugio più sicuro di tutti i Caraibi (Hurricane hole) durante la stagione degli Uragani. La tradizione è sicuramente il nostro punto di forza, ma lo sviluppo delle tecnologie ci ha spinto ad applicarci nella creazione di un network internazionale che permetta agli armatori europei e americani di conoscere il cantiere nel dettaglio grazie a internet nonché a potersi confrontare con altri diportisti che hanno usufruito dei nostri servizi.

SB: Da cui Antlos?

TL: Esatto, per tale motivo, conoscendo personalmente i ragazzi che hanno creato Antlos, abbiamo creato un account su questa piattaforma e cercato di farla conoscere durante la Sailing week appena conclusa. Abbiamo già ricevuto alcuni contatti da clienti italiani derivanti da questa nuova forma di network il ché ci convince della bontà di Antlos e anche della nostra scelta di orientarsi al web 2.0, differenziandosi dagli altri cantieri dei Caraibi e spingendoci a creare nuove sinergie anche per lo sviluppo di APP per diversi utilizzi. Inoltre Siamo l'unico cantiere di rimessaggio all'interno del National Park di Antigua, il posto più sicuro di tutti i Caraibi per mettere in sicurezza la propria barca durante la stagione degli Uragani, siamo ad English Harbour il cuore pulsante di eventi velici internazionalmente riconosciuti come la Panerai Classic Regatta e la Sailing week, attualmente in atto. La nostra reputation e tradizione è apprezzata in tutti i Caraibi, abbiamo realizzato refit storici come quello sulla famosa Cariad, tra i nostri clienti ci sono importanti armatori di importanti yachts d'epoca, ma oggi crediamo fortemente nella chance forniteci dal web e per questo abbiamo sviluppato questa sinergia con Antlos, cercando di dare a loro visibilità anche qui dall'altra parte dell'Oceano durante un evento importante come la Sailing Week (contando che è una piattaforma nata da poco mi sembra un ottimo risultato per loro) e creando un vantaggio competitivo notevole per noi, configurandoci come un cantiere all'avanguardia.